Gli alimenti che contrastano la ritenzione idrica


1
2
3

Ritenzione Idrica: cause e buone pratiche alimentari

La ritenzione idrica è una condizione legata all’accumulo di liquidi e tossine negli spazi interstiziali tra le cellule, e si manifesta generalmente come gonfiore o edema a livello di cosce, caviglie, addome e glutei.

Le cause possono essere diverse, e sulla base di esse vengono riconosciute quattro tipologie di ritenzione idrica:

1) ritenzione idrica alimentare, causata da una dieta scorretta e squilibrata e da una scarsa attività fisica;

2) ritenzione idrica circolatoria, causata da un cattivo funzionamento del sistema venoso e linfatico;

3) ritenzione idrica da farmaci, dovuta ad abuso di farmaci come cortisonici e ormoni (terapia ormonale sostitutiva in menopausa, pillola contraccettiva);

4) ritenzione idrica secondaria, legata a patologie più gravi quali ipertensione, insufficienza renale, ecc.

cellulite-e-alimentazione

La ritenzione idrica è più diffusa nelle donne che negli uomini, anche perché è spesso legata anche alla sindrome premestruale. Si stima che in alcune donne nella settimana precedente l’arrivo del ciclo mestruale, si può avere una ritenzione idrica (che si evidenzia come aumento di peso) pari al 4% del peso corporeo (una donna di 50 kg potrebbe notare un aumento di peso fino a 2 kg dovuto solo ad accumulo di liquidi!).

Tra le diverse tipologie di ritenzione idrica, in questo articolo parleremo della ritenzione idrica alimentare, legata essenzialmente a una dieta scorretta e squilibrata e ad una scarsa attività fisica.

 

Quali sono i tre errori più comuni nella dieta?

1-Bere poca acqua

Dei benefici dell’acqua abbiamo già parlato qui. Se l’organismo non riceve acqua a sufficienza per mantenere il suo normale stato di idratazione, come meccanismo di difesa tenderà a trattenere l’acqua presente, che a sua volta tenderà ad accumularsi negli spazi interstiziali causando edema e gonfiore, in particolare alle gambe ed alle caviglie. La prima regola per contrastare la ritenzione idrica è quindi quella di bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno.

ritenzione-idrica-cause-e-rimedi-alimentari-bere-poca-acqua


1
2
3
Claudia Troiani

Sono Claudia Troiani e svolgo con passione la professione di nutrizionista ormai da diversi anni. Laureata in biologia della nutrizione, sono convinta che un'alimentazione naturale e bilanciata, basata sui principi della dieta mediterranea, insieme ad una sana attività fisica siano le basi per vivere meglio e in salute. Mi piace il mare, la buona cucina, viaggiare e conoscere le diverse culture (ovviamente anche le loro tradizioni culinarie e i piatti tipici!). Seguimi sulla mia pagina Facebook: Nutrizione & Alimentazione Equilibrata - Dott.ssa C. Troiani

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

<