Tre giorni di dieta per avere la pancia piatta

Come avere la pancia piatta in tre giorni?

Capita a tutti, all’improvviso, di guardarsi allo specchio ed essere insoddisfatti della propria immagine. Vorremmo poter indossare i nuovi pantaloni attillati o il vestito fasciante che abbiamo appena comprato, e sentirci subito slanciati e leggeri.  Avere un’invidiatissima pancia piatta è il sogno di tutti, uomini e donne, e non è tardi perché il desiderio si avveri. Bastano 3 giorni! Con un’accurata dieta di 1200 Kilocalorie al giorno possiamo realisticamente raggiungere il nostro obiettivo.

Come sgonfiare la pancia: qualche semplice dritta

Il gonfiore della pancia, innanzi tutto, può essere dovuto ad irritazione del colon e per questo è bene consumare cibi che contengono sostanze probiotiche, cioè quei microorganismi – come i fermenti lattici – capaci di ripristinare la flora intestinale.

Il più ricco di questi alimenti per eccellenza è lo yogurt, da consumarsi magro e senza zucchero. Anche il kefir, una bevanda ottenuta dalla fermentazione del latte, è una preziosissima fonte di fermenti lattici vivi, e si trova ormai facilmente anche al supermercato. Il cons27iglio migliore è quello di assumere le sostanze probiotiche a digiuno, prima dei pasti, ancora meglio se alla mattina.

Dieta pancia piatta: ecco cosa mangiare e cosa no

Per i tre giorni della “Dieta della Pancia Piatta” è importante scegliere alimenti di facile digestione. Il pesce è preferibile alla carne e sono da evitare tutti i grassi cotti: l’olio extravergine d’oliva è l’unico condimento consentito, ma solo a crudo. Vietati anche gli snack salati, i fritti, le merendine e i cibi pronti, ricchi di grassi insaturi, di zuccheri e di sale.

Anche i legumi – fagioli, piselli, lenticchie, mais – e alcuni cereali integrali come il farro e l’avena vanno dimenticati per qualche giorno, così come le salse piccanti, il peperoncino e le spezie troppo forti, che possono avere un’azione infiammante dello stomaco.

Alimenti ideali sono, invece, le verdure cotte di colore verde (spinaci, bietole, cime di rapa), la zucca – che ha pochissime calorie: guarda la nostra Tabella delle Calorie -, la frutta fresca e il pesce cotto al forno, al cartoccio o al vapore.

Pancia piatta in tre giorni – schema alimentare

Ecco lo schema alimentare di 3 giorni per sgonfiare la pancia e rientrare nella propria taglia. Ricordiamo che è bene non prolungare questa dieta, perché è molto restrittiva (solo 1200 Kcalorie al giorno).

Primo giorno:

a colazione:  uno yogurt magro senza zucchero, un kiwi, una o due tazze di the verde senza zucchero.

a metà mattina: una fetta di pane tostato o 2 fette biscottate.

a pranzo: 60 grammi di pasta con 2 cucchiai di ricotta magra, 200 grammi piatto di carote cotte al vapore con un cucchiaino d’olio d’oliva.

a merenda: una tazza di the verde e una pera.

a cena: 120 grammi di merluzzo ai ferri, 200 grammi di zucchine al vapore con un cucchiaino d’olio, una fetta di pane tostato.

dopo cena: una tisana ai semi di finocchio

Secondo giorno:

a colazione: uno yogurt magro, 100 grammi di uva, una o due tazze di the verde.

a metà mattina: una fetta di pane tostato o 2 fette biscottate.

a pranzo: 70 grammi di riso integrale con un cucchiaino di parmigiano grattugiato e zucchine al vapore, 200 grammi di finocchi (crudi o cotti) con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

– a merenda: una tazza di the verde e una mela.

a cena: 120 grammi di petto di pollo ai ferri, 200 grammi di cavolfiore al vapore con un cucchiaino di olio d’oliva extravergine, una fetta di pane tostato.

dopo cena: una tisana ai semi di finocchio.

Terzo giorno:

a colazione: uno yogurt magro, 4 biscotti secchi, una o due tazze di the.

a metà mattina: una pera.

a pranzo: 100 grammi di sogliola al vapore, 200 grammi di carote e finocchi con un cucchiaino di olio di oliva extravergine, una fetta di pane tostato.

a merenda: una tazza di the verde, un kiwi.

a cena: un piatto abbondante di passato di verdura o di zucca con un cucchiaino di parmigiano grattugiato, 200 grammi di bietole al vapore con un cucchiaino di  parmigiano grattugiato, una fetta di pane tostato.

dopo cena: una tisana ai semi di finocchio.

Ti possono interessare anche:

4 consigli utili per una colazione perfetta [VIDEO]

Le star che hanno perso molto peso dopo la gravidanza

Dieta Planck

 

Dietaonline.it

22 Comments

  1. Avatar
    antonella giugno 14, 2013

    Se mangio così mi gonfio ancora di più..Alla mattina la colazione deve essere più abbondante..yogurt si ma con i cereali e una tazza di caffè o the. La frutta a metà mattina e metà pomeriggio.
    A pranzo e cena : proteine, insalata e 1 panino.
    Ginnastica a corpo libero : 3 volte alla settimana.
    Un litro e mezzo di acqua al giorno.
    Così ci si sente sazi, magri e belli !

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it giugno 14, 2013

      Grazie per il tuo contributo, Antonella!
      Buon pomeriggio

      Reply
  2. Avatar
    lalla giugno 28, 2013

    Una dieta così mi farebbe gonfiare la pancia e causerebbe gravi attacchi di colite.
    Lo yogurt a digiuno e l’uva fermenterebbero nella mia pancia e provocherebbero grosse fitte.
    inoltre la dieta non tiene conto dei vegetariani come me.
    altro appunto è troppo ipocalorica e si rischia di svenire per chi fa attività fisica minima.

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it giugno 29, 2013

      Ciao Lalla,
      sicuramente se sei vegetariana questi tre giorni di dieta non sono adatti per te.
      Lo yogurt a digiuno è comunque consigliato da tutti i dietologi, e questo è un programma alimentare da seguire per pochissimi giorni proprio perché molto ristretto.
      In ogni caso, per un consiglio più mirato alle tue esigenze, ti consigliamo di rivolgerti ad un nutrizionista.
      Buona giornata

      Reply
  3. Avatar
    Giusy luglio 31, 2013

    Io l’ho modificata un pó xke se la seguo così mi gonfio di più!

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it agosto 01, 2013

      Hai fatto benissimo: tu conosci il tuo corpo meglio di chiunque altro!

      Ne approfittiamo per augurarti FELICI VACANZE!

      Reply
  4. Avatar
    peppina settembre 10, 2013

    Proverò questa dieta per sgonfiarmi un po’ 🙂

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it settembre 11, 2013

      Brava, per sgonfiarti è la dieta ideale!

      Reply
  5. Avatar
    Silvia marzo 16, 2014

    grazie per gli utilissimi consigli

    Reply
  6. Avatar
    MARIANA maggio 23, 2014

    BEH IO SONO SUPER SCESA DI PESO Xò VORREI FARE LA PANCIA PIATTA CON UN PO DI MUSCOLETTI 4 O7 10 DI MUSCOLETTI FACENDO MIGLIORAMENTI CN ADDOMINALI ,GIORNALIERI IO MI BEVO IL FRULLATO

    Reply
  7. Avatar
    Anna maggio 29, 2014

    Io l ho fatta per 3 settimane e ho perso 4 cm di pancia

    Reply
  8. Avatar
    Francesca giugno 14, 2014

    Fantastica

    Reply
  9. Avatar
    monica luglio 23, 2014

    poichè sono intollerante ai latticini, lo yogurt a colazione con quale altro cibo posso sostituirlo?

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it.admin ottobre 17, 2014

      A breve online le diete per intolleranti! Se hai bisogno di una consulenza alimentare puoi contattare la nostra nutrizionista, Dr. Claudia Troiani. I suoi riferimenti li trovi all’interno della rubrica ‘i consigli della nutrizionista’.
      Grazie!

      Reply
  10. Avatar
    F. Alvano agosto 03, 2014

    Cosa fare se si e’ allergici al latte, uova e nickel? Sono magra ma il mio girovita misura 84 cm. Non c’e’ cibo che non mi gonfi. I cibi descritti dalla dieta non sono adatti per il mio pproblema e non so a chi rivolgermi!

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it.admin ottobre 17, 2014

      ciao, a breve online le diete per intolleranti, noi come sito non facciamo consulenza e per una dieta è necessario un medico. Se hai bisogno però di una consulenza alimentare puoi contattare la nostra nutrizionista, Dr. Claudia Troiani. I suoi riferimenti li trovi all’interno della rubrica ‘i consigli della nutrizionista’.
      Grazie!

      Reply
  11. Avatar
    natalia agosto 06, 2014

    Sai la usero per una pancia piatta

    Reply
  12. Avatar
    gianluca settembre 14, 2014

    una dieta che sicuramente seguirò, mi chiedevo se c,erano alternative per il pranzo, o alimenti/o che possono sostituire il pranzo , visto che per impegni lavorativi non ho mai il tempo di fermarmi
    Grazie

    Reply
    • Avatar
      Dietaonline.it.admin ottobre 17, 2014

      Buongiorno, se ha bisogno di una consulenza alimentare può contattare la nostra nutrizionista, Dr. Claudia Troiani. I suoi riferimenti li trova all’interno della rubrica ‘i consigli della nutrizionista’.
      Grazie per i complimenti

      Reply
  13. Avatar
    ciro giugno 28, 2015

    salve vorrei sapere se nella dieta posso sostituire le verdure che non mi piacciono con altre che mi piacciono?

    Reply
  14. Avatar
    Barbara febbraio 19, 2016

    Ciao io volevo sapere se c è una dieta di mantenimento …devo dimagrire 10 kg oltre che sgonfiarmi ..grazie

    Reply
  15. Avatar
    ANGELINA giugno 26, 2017

    Buongiorno a tutti {#emotions_dlg.kiss}
    Io sono riuscita a dimagrire 20 kg e non c’è l’avrei fatta con una dieta visto che ci avevo provato.
    Non ho scelto mai le vie facili e non ho mai pensato che le pillole possono aiutarmi.Ci ridevo sopra e prendevo in giro tutti che scrivevano nei forum sugli effetti miracolosi.Tutto ciò finchè mi ha scritto su Facebook un’amica che non vedo da anni ma che nei miei ricordi è sempre stata alle prese con qualche dieta,pillole dimagranti bla bla bla.. Era dimagrita tantissimo. Nauralmente ho chiesto come mai,che ha fatto e mi ha detto che ha assunto Generic Reductil Sibutramine SLIMEX 15mg per un paio di mesi.Sono rimasta stregata. Ci ho pensato molto,ho cominciato a valutare,cercare altre opinioni ( anche perchè reductil è caro) e alla fine ho deciso di provare.Ho scelto IL SITO ONLINE http://www.meridiareductil.com anche in base ai vostri commenti positivi e non ne ho avuto problemi con la consegna. Ci è voluto un pò di tempo, 5 mesi di cura ma adesso mi sento più bella, fresca, attiva, vigile, magra. Mi sento moooolto meglio di quando avevo 20 kg in più. Anche quando guardo quelle foto non riesco ad accettarle. Mi amo decisamente di più così.

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Simple Share Buttons