Più pesce meno rischio di Alzheimer


1
2

Un nuovo studio sul cervello di persone decedute ha dimostato come una moderata assunzione di pesce sia correlata con una diminuzione del rischio di Alzheimer.

I ricercatori del Rush University Medical Center di  Chicago hanno esaminato le più vecchie persone che vivevano negli ospizi o in comunità di recupero in attività legate al movimento ed alla memoria.  ai partecipanti che hanno dimostrato una normale funzionalità mnemonica è stato chiesto di compilare un questionario sulle loro abitudini alimentari.

Oltre a questo le persone esaminate hanno donato il loro cervello dopo la loro morte al progetto di ricerca che ha raccolto così 286 cervelli da esaminare.

Hanno così, attraverso un esame incrociato della massa cerebrale e del questionario, messo a fuoco come per coloro i quali avessero dichiarato di assumere pesce almeno una volta la settimana ci fosse una considerevole diminuzione dell’insorgere delle placche associate all’insorgenza dell’ Alzheimer. L’aumento del consumo di pesce è associato con un aumento dei livelli di mercurio nel cervello, ma il mercurio non sembra avere nessun impatto negativo sulla salute del cervello.

Per la versione integrale del video vai a pagina 2


1
2
Georgia Conte

0 Comments

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

<

Simple Share Buttons