Crema di ceci e cipolle rosse di tropea

I ceci sono l’ingrediente di base di molti piatti della tradizione italiana, asiatica e medio-orientale.
Sono una buona fonte di fibre benefiche per il corretto e regolare funzionamento dell’intestino, di sali minerali come il ferro, il manganese, il potassio, il fosforo e il calcio, di proteine e di vitamine come la vitamina A, B ed E.

Crema di ceci e cipolla rossa di tropea

Difficoltà: facile
Costo: basso
Tempo di cottura:  2 ore circa
Tempo di preparazione: 15 minuti circa

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di ceci
  • 80 g di mandorle fresche
  • 2 cipolle rosse di tropea
  • 1 costa di sedano
  • ½ carota
  • 1 spicchio di aglio fresco
  • 1 rametto di rosmarino
  • 2 foglie di alloro
  • 3 foglioline di basilico
  • noce moscata
  • olio extra vergine di oliva
  • sale (q.b.)
  • pepe (q.b.)
  • peperoncino (q.b.)

Preparazione:

  1. Versate i ceci in una casseruola contenente abbondante acqua naturale fredda e lasciate riposare per una notte.
  2. Scolateli, sciacquateli e trasferiteli in una pentola con la cipolla rossa di tropea, la costa di sedano, la carota e l’aglio puliti.
  3. Aggiungete le foglie di alloro, il rametto di rosmarino e le foglioline di basilico.
  4. Coprite il tutto con acqua fredda e lasciate cuocere per due ore circa.
  5. A cottura ultimata, regolate di sale e rimuovete il rosmarino dalla casseruola.
  6. Fate raffreddare per qualche minuto e mettete da parte un po’ di brodo di cottura.
  7. Frullate i ceci con un minipimer da cucina, aggiungendo di volta in volta il brodo di cottura così da ottenere una crema omogenea, densa e morbida.
  8. Regolate con una presa di sale e un pizzico di pepe e di peperoncino.
  9. Riscaldate la crema e disponetela in piccole ciotole o piatti fondi da portata.
  10. Unite un filo di olio extra vergine di oliva e un pizzico di noce moscata, decorate con piccoli pezzetti di mandorle fresche, qualche fogliolina di rosmarino e servite a tavola.

José Galizia

1 Comment

  1. Avatar
    Enza ottobre 16, 2017

    Ottimi.

    Reply

Leave reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Simple Share Buttons